#Ripartiamoda100. Nel viaggio in Moto Guzzi tra le città dei motori tappa evento a Roma col 4’ Reggimento Carabinieri a Cavallo e il passaggio in Piazza San Pietro.

28 aprile 2022 – E’ giunto alla settima tappa #Ripartiamoda100, il tour di motociclette e motociclisti di oltre 4000 km che, partito lo scorso 21 aprile, sta attraversando tutte le 36 Città dei Motori per festeggiare i primi 100 anni di Moto Guzzi, promuovendo la ritrovata passione per il turismo su due ruote e la voglia di ripartire dei comuni italiani a vocazione motoristica come sottolineato da Luigi Zironi, sindaco di Maranello e presidente della Rete: “questo viaggio on the road rappresenta un forte messaggio di unità, un segnale di amicizia, di passione e di una volontà di ricominciare insieme e più forti dopo un periodo difficile”.

Grande entusiasmo sulle strade e da parte di tutte le amministrazioni coinvolte che hanno organizzato cerimonie e accoglienza ai Guzzisti che hanno consegnato a sindaci e assessori, in ogni singolo comune, la lettera ‘manifesto’ del viaggio e scambiato i cartelli stradali con i km di distanza da Mandello del Lario, a partire dalla prima tappa del 22 aprile tra Verona, Villafranca di Verona, Castel d’Ario (MN) e Noale (VE), seguita dalla seconda, sabato 23, a Cento (FE), Sant’Agata Bolognese, Modena, Fiorano Modenese, Maranello, Scarperia e San Piero (FI) e Pontedera (PI) prima di approdare il 24 aprile, dopo la partenza da Bagnoregio (VT), a Roma per una giornata importante e simbolica che ha riservato ai centauri di #Ripartiamoda100 una giornata indimenticabile.

Nella capitale la carovana del Moto Velo Club Lecco è stata accolta da un gruppo di Guzzisti romani presso la Caserma del Reggimento dei Carabinieri a Cavallo, a Tor di Quinto dove erano esposti alcuni modelli storici Guzzi con i colori dell’Arma e dei Corazzieri. Qui il sindaco di Mandello Riccardo Fasoli e il colonnello Francesco Maria Chiaravallotti, comandante del 4° Reggimento, hanno dato il benvenuto ai motociclisti prima di assistere allo straordinario e tradizionale Carosello storico. Dopo la consegna della targa di Città dei Motori e l’omaggio dei ferri di cavallo portafortuna del Reggimento, tutti di nuovo in sella, sindaco Fasoli compreso, per un giro in città, scortati dalle moto Guzzi TT850 appena acquisite dalla Polizia Municipale e quelle della Polizia Stradale, con la sorpresa di un memorabile passaggio in Piazza San Pietro prima di proseguire verso Piedimonte San Germano (FR) e Pomigliano d’Arco (Na).

Dopo aver raggiunto il 26 aprile Nicolosi (CT), il comune più a sud della rete delle città dei motori italiane, il gruppo dei motociclisti di #Ripartiamoda100 ha cominciato mercoledì 27 la risalita verso Mandello del Lario con la tappa conclusa a Nardò (LE) da dove il 28 aprile sono ripartiti per Melfi (PZ), Termoli (CB), Paglieta e Atessa (CH). Venerdì 29 si passa da Ascoli Piceno a Imola (BO), sabato 30 da Castelfranco Emilia a San Cesario sul Panaro (MO), San Martino in Rio (RE), Varano de ‘ Melegari (PR), Ospedaletti (IM) fino all’arrivo a Torino. Decima e conclusiva tappa il 1° maggio: si parte da Galliate (NO) e dopo Tradate e Samarate (VA) e Arese (MI) il ritorno a Mandello, patria di moto Guzzi.

MM

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
X