Maranello. Al Mabic inaugurata “La mia arte per Gilles” la mostra dedicata a Villeneuve nel 40° anniversario della scomparsa.

7 maggio 2022 – Sabato 7 maggio è il giorno dell’inaugurazione, alla Biblioteca Mabic di Maranello, della mostra “La mia arte per Gilles” con oltre 30 opere di 15 artisti dedicate al pilota canadese. L’esposizione, tra le iniziative previste nell’ambito dell’evento “Omaggio a Gilles Villeneuve, icona senza tempo”, in concomitanza con il 40° anniversario della sua scomparsa, l’8 maggio 1982 durante le prove di qualificazione del Gran Premio del Belgio, è un viaggio tra quadri e sculture, ceramiche e bronzi, opere di varie dimensioni e realizzate con tecniche diverse, tutte dedicate a Gilles: prima e dopo la gara, dentro la sua autovettura in corsa o nelle pause di riposo, insomma la figura de ‘l’aviatore’ rappresentato dalle diverse sensibilità.

 

La mostra è arricchita dall’intero ciclo di manifesti della collezione privata di Lauro Malavolti, lo chef dei motori, già patron di quel tempio del motorismo modenese che era il ristorante Da Lauro: una lunga serie di pezzi da collezione che raccolgono l’intera produzione di poster prodotti per le vittorie di Villeneuve nei Gran Premi. Anche i collezionisti Eriano Baracchi e Claudio Oriella hanno contribuito concedendo alcune opere che si aggiungono alle creazioni di artisti noti agli appassionati di Formula 1 come Alessandro Rasponi, Nando Busati, Walter Corsini, Andrea Del Pesco, Gennaro Graziano, Jean Grison, Sandra Malagoli, Roberto Pelillo, Andrea Polcri, Antonio Sassi, Andrea Tesini, Gianantonio Torresin, Renzo Jarno Vandi. Una citazione particolare infine per un oggetto unico come la piastrella oro su nero del maranellese Nando Busati, scomparso proprio lo scorso gennaio.
 
Per i visitatori la mostra sarà aperta fino al 19 giugno con ingresso libero e per loro sarà disponibile un apposito giornale di mostra con notizie e informazioni su artisti ed opere esposte.
 
MM
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
X