A Imola la presentazione del libro su Fausto Gresini. Sindaco Panieri “Continueremo sempre a mettere in luce la sua figura e stare al fianco della sua famiglia”.

20 giugno 2022 – Lunedì 20 giugno alle 18.30 nel cortile dell’Accademia della Rocca Sforzesca di Imola sarà presentato il libro “Fausto Gresini. Storia di un sognatore” nell’ambito della mostra ‘Il silenzio. La corsa epica di Marco Simoncelli’.

“E’ un onore suggellare il connubio tra questi due campioni e protagonisti legati fra loro nella vita e nelle emozioni – ha ricordato il Sindaco Marco Panieri – questa è un’occasione per mettere ancora una volta in luce la figura di Fausto, alla cui famiglia come Comune siamo sempre stati al fianco e sempre lo saremo. Questo è un ulteriore tassello, dopo l’intitolazione della Curva Gresini in autodromo, per ricordare un concittadino diventato protagonista a livello mondiale ma sempre restando profondamente legato al suo territorio, capace di realizzare i suoi sogni senza mai smettere di pensare a nuovi traguardi”

Il sindaco di Imola sarà presente, con i vertici dell’autodromo e la famiglia Costa, alla presentazione del volume insieme a Nadia Padovani Gresini, ora capo del team del marito scomparso l’anno scorso e al figlio Lorenzo che ha messo in evidenza quanto “bello ed emozionante sia stato raccogliere le testimonianze di tante persone che l’hanno conosciuto lungo il suo percorso umano e sportivo, con tante storie e aneddoti interessanti. Nel libro sono descritte le sue moto, le famose cene che organizzava tra le mura di casa,ci sono tanti ricordi di amici e dei piloti più amati della sua scuderia e l’emozionante momento in dell’apertura delle casse che contenevano i suoi cimeli di pista”

Pilota prima e manager poi, due titoli mondiali da protagonista in pista e poi i successi alla guida della sua Gresini Racing “c’è voluto un anno di lavoro – ha spiegato Lorenzo – per recuperare tutto il materiale. Ora mi piacerebbe realizzare un’edizione speciale del libro impreziosita da un gadget della scuderia il cui ricavato potrebbe essere destinato a un ente benefico. Certamente troveremo altri modi a Imola per continuare a scoprire chi era il mio babbo”. 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
X