Autodromo Imola. Al Museo Costa mostra sulla Formula1. Penazzi: “Pronti per un 2022 ricco di eventi mondiali”

21 Dicembre 2021 – E’ stata inaugurata oggi “Imola e la Formula 1 nella Motor Valley” la mostra ospitata dal Museo Checco Costa dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari che celebra il ritorno sul circuito emiliano della Formula 1 attraverso la passione del territorio locale per i motori e il collezionismo di auto e moto storiche.

Presenti Marco Panieri, Sindaco di Imola con Giammaria Manghi, Capo della segreteria politica della presidenza Regione Emilia – Romagna, Fabio Bacchilega, Presidente di CON.AMI. e Elena Penazzi, assessore all’Autodromo del Comune di Imola e neo eletta nel consiglio direttivo di Città dei Motori felice di chiudere l’anno con “una mostra che rappresenta passato, presente e futuro della storia dell’automobilismo nella nostra terra, una storia che va da una Maserati del 1934 fino all’attuale AlphaTauri di Formula1, dalle vetture del pilota imolese Pier Luigi Martini, in Formula 1 tra il 1985 e il 1995, fino alla Dallara Stradale. E altri pezzi unici che arriveranno a arricchire la mostra in corso”.   

“Nel 2021 nonostante la pandemia – prosegue Penazzi – è tornata la Formula1 e tanti altri eventi mondiali. Il 2022 sarà ancora più ricco di passione motoristica, di gare internazionali, di appassionati e turisti in arrivo da tutto il mondo, richiamati non solo dal GP di F1 ma dal DTM, l’European Le Mans Series e a ottobre le Finali Ferrari”.

Allestita in collaborazione con alcune delle importanti eccellenze della terra dei motori emiliana come la Scuderia Alpha Tauri di Faenza, la Dallara Automobili di Varano de’ Melegari, il CRAME Club Romagnolo Auto e Moto d’Epoca di Imola l’esposizione rimarrà aperta fino al 23 gennaio.

MM

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
X