Luca” il nuovo attesissimo lungometraggio Disney e Pixar è finalmente disponibile in streaming per tutti gli abbonati Disney+. A fare da palcoscenico alle avventure dei protagonisti non c’è solo la costa delle Cinque Terre omaggio alla sua Liguria del regista Enrico Casarosa ma anche la Vespa, lo scooter più amato e famoso al mondo che accompagna le avventure dei protagonisti Luca e Alberto alla scoperta del mondo.

Non è la prima volta che Vespa appare in film di animazione: l’aveva fatto in “Ratatouille”, “Madagascar 3” e “Big Hero 6” oltre all’indimenticabile apparizione nella ottava stagione de “I Simpson”. Questa speciale collaborazione, in cui Vespa tocca i cuori di grandi e piccini e in una dimensione colorata e spensierata diventa sinonimo di forza vitale e energia positiva in grado di “mettere in moto” le cose, avviene proprio nell’anno del settantacinquesimo compleanno dello scooter che ha saputo diventare icona dello stile italiano nel mondo.

Presente in più di 1400 film, Vespa ha sempre avuto un rapporto privilegiato col grande schermo e il cinema ha giocato un ruolo importantissimo nel costruirne il mito. Apparsa sugli schermi nel 1950, con il film italiano “Domenica d’agosto”, Vespa diventa status symbol mondiale con Vacanze Romane (1953) di William Wiler e la celeberrima sequenza in cui Audrey Hepburn e Gregory Peck si gettano nel traffico di Roma in sella a una Vespa 125.

Sono innumerevoli le attrici e gli attori saliti in sella a Vespa, e altrettanti i film in cui lo scooter più amato al mondo fa capolino, quando non diventa addirittura personaggio: da “Caro Diario” di Nanni Moretti, nel famoso episodio nel quale il protagonista attraversa una Roma deserta in sella a una 150 Sprint ad “Alfie” nel quale Jude Law va a spasso per le vie di Manhattan con la sua Vespa bianco-blu, fino a The Interpreter di Sydney Pollack, con Nicole Kidman che fa della sua Vespa gialla il mezzo di locomozione preferito per circolare nelle strade di New York. Un elenco in cui ci sono veri cult della cultura giovanile quali Quadrophenia, Absolute Beginners e American Graffiti e blockbuster come “Il talento di Mr. Ripley”, “La Carica dei 102” e i più recenti “Transformers 5 – The Last Knight” e “Zoolander 2”. Senza parlare delle molte serie TV, tra cui “Romanzo Criminale” e “How I met your mother”.

I 75 anni di successi e ripartenze di Vespa sono celebrati dal Museo Piaggio di Pontedera che fino al 30 settembre 2021 ospita – anche virtualmente – la mostra “Vespizzatevi” interamente realizzata con documenti provenienti dall’Archivio Storico Piaggio per celebrare lo spirito senza tempo di uno slogan che accompagnò l’Italia e l’Europa nella ricostruzione post bellica e nelle prime fasi del boom economico e che ancora oggi è un’esortazione a riappropriarsi della nostra libertà di muoverci in autonomia e sicurezza a bordo di Vespa con lo stile, la classe e l’eleganza che la contraddistinguono da sempre, proponendosi come simbolo di un nuovo rinascimento tutto italiano.

 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close