Sarà presentato il 6 febbraio, presso il Circolo dell’Unione di Milano, il libro dell’Associazione Italiana per la Storia dell’Automobile: “Piloti dell’altro mondo”.

Si tratta di un’edizione arricchita delle monografie di Tazio Nuvolari, Achille Varzi e Giovanni Lurani che, ricorda il Presidente AISA Ing. Lorenzo Boscarelli:avevano una veste grafica profondamente diversa, per esempio con le fotografie riprodotte in fotocopia. Ora, oltre alle novità dal punto di vista contenutistico formale, sono state inserite altre biografie e nuove testimonianze dirette”.

In particolare due che lo stesso Boscarelli definisce fuori dall’ordinario:”una del Marchese Antonio Brivio Sforza che racconta cosa voleva dire trovarsi in pista durante una gara seguendo Nuvolari e l’altra, sicuramente unica, di Mario Scapinelli a fianco del “mantovano volante” sulla Ferrari, durante la sua ultima e sfortunata Mille Miglia del 1948”.

La serata sarà incentrata – alla presenza della figlia Cica e del nipote – sulla figura e le imprese automobilistiche del Conte Giovanni Lurani Cernuschi proprio nella sede del Circolo dell’Unione di Milano di cui è stato storico e prestigioso socio.

 

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close