Dal 18 gennaio al primo maggio la Biblioteca Archimede di Settimo Torinese ospiterà la mostra: “Pirelli in cento immagini. La bellezza, l’innovazione, la produzione”. Curata dalla Fondazione Pirelli, promossa dal Comune con il contributo della Fondazione ECM e il patrocinio di Regione Piemonte e della Città Metropolitana di Torino, l’esposizione si sviluppa attraverso sei sezioni.

“Una P lunga oltre 140 anni” percorre la storia aziendale dal primo stabilimento alla periferia di Milano alle prime esposizioni internazionali. “La fabbrica degli artisti” presenta pittori e fotografi che hanno raccontato il mondo della produzione. “Si va che è un incanto” documenta, dal 1907, le sfide nel mondo delle corse. “Una Musa tra le ruote” ricostruisce il rapporto tra Pirelli e il mondo dell’arte. “Elogio della Bellezza” è un racconto delle icone femminili che accompagna il visitatore all’ultima sezione,quella dedicata a “Il Calendario Pirelli 1964-2017” con protagonisti i grandi nomi del mondo della fotografia e dove l’autore di “The Cal 2017”, Peter Lindbergh, ha realizzato una serie di scatti all’interno del Polo Industriale di Settimo Torinese destinati alla realizzazione di un progetto futuro autonomo sul mondo della fabbrica.

 

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close