L’Emilia in festa per il centenario di Ferruccio Lamborghini: da Ferrara a Bologna, passando per Modena, è in corso fino a domani il raduno delle supersportive del Toro e dei suoi appassionati. Un percorso di “pellegrinaggio” nei luoghi dove è stata scritta la storia dell’uomo e del marchio Lamborghini, che offrirà una vera full immersion nello stile di vita del territorio cuore pulsante del motorismo italiano.

Oggi la carovana si muoverà tra l’Autodromo di Modena, dove i collezionisti e le loro vetture potranno lanciarsi nelle prove libere, e il Passo della Futa, luogo dove negli Anni ’50 venivano testate molte delle auto del Toro. Passaggio obbligato anche alla Carrozzeria Imperiale, ufficiale Lamborghini, dove tutte le vetture vengono verniciate, e visita alla Collezione Righini di Anzola dell’Emilia, una delle più prestigiose collezioni private di auto d’epoca.

Domani, sabato 30 aprile, sarà la volta di Sant’Agata Bolognese, che aprirà le sue strade alla sfilata delle auto. “Il corteo per le vie cittadine è solo uno dei tanti eventi che ripercorreranno le principali tappe della vita dell’uomo che ha lanciato il mitico marchio”, afferma il sindaco Giuseppe Vicinelli. “ Le celebrazioni proseguiranno anche in autunno, con mostre, inaugurazioni e proiezioni interamente dedicate alla figura di Ferruccio, ormai parte integrante della cultura dei Santagatesi”.

Seguiranno la visita guidata alla Collezione Lamborghini Automobili  e al Museo Magi di Pieve di Cento, con il saluto Saluto di Giulio Bargellini, amico di gioventù di Ferruccio. Nel pomeriggio, cambio di direzione verso Renazzo, luogo dell’infanzia a cui l’imprenditore restò fortemente affezionato, e a Cento dove costruì la prima azienda di trattori, Qui  saranno esposti i modelli d’epoca, accompagnati dal carro di Carnevale realizzato per il centenario.

“Con i festeggiamenti del centenario di Ferruccio Lamborghini non rendiamo solo omaggio ad un illustre cittadino, ma allo spirito del territorio che ha incarnato, fatto di perseveranza, intraprendenza e passione per i motori” dichiara Piero Lodi, sindaco di Cento. “E’ il compleanno di ‘uno di noi’, perché tutt’oggi vive il legame profondo che legò la storia dell’imprenditore a quella dei tanti centesi e renazzesi che con lui condivisero il lavoro, gli affetti e le esperienze di vita”.

 La giornata si chiuderà con la visita al Museo Ferruccio Lamborghini di Funo Argelato, a cui seguirà una cena con il ringraziamento della famiglia Lamborghini.

Chiara Ingrosso

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close