Un’altra mossa nella strategia di rilancio dei marchi del Gruppo Fca: duecento progettisti degli enti centrali di Mirafiori saranno trasferiti a Modena, in maniera definitiva o pendolare, per lavorare ai nuovi modelli di Maserati e Alfa Romeo. In un articolo apparso oggi su La Gazzetta di Modena si parla, inoltre, dell’intenzione da parte del Gruppo di riconoscere dei bonus sugli stipendi dei lavoratori in relazione ai risultati, argomento accolto positivamente dai modenesi, che restano tuttavia in attesa di conoscere i dettagli dell’iniziativa.

Chiara Ingrosso

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close