MARANELLO – Promuovere campagne informative e di sensibilizzazione, sia nazionali che locali, sul tema della sicurezza stradale ed educazione alla guida, con particolare riguardo al mondo della scuola; sviluppare attività comuni di promozione e di tutela del patrimonio storico-culturale motoristico italiano, specie del marchio Alfa Romeo. Sono alcuni obiettivi del protocollo di intesa, sottoscritto sabato 10 maggio a Maranello, dal sindaco e presidente dell’Associazione Città dei Motori, Lucia Bursi e dal presidente del Registro Italiano Alfa Romeo, Stefano d’Amico.
L’accordo prevede anche di sviluppare iniziative per valorizzare il patrimonio motoristico collegandolo con le risorse culturali, storiche, turistiche ed enogastronomiche dei Comuni della rete di Città dei Motori. Così come la promozione di campagne informative e di sensibilizzazione, a livello sia nazionale che locale, sul tema della sicurezza stradale ed educazione alla guida, con particolare riguardo al mondo della scuola.
L’intesa, che avrà una durata di tre anni, intende dar vita ad un periodico scambio di informazioni sulle attività in campo motoristico dei due sodalizi, nonché favorire la messa in comune delle esperienze e i patrimoni informativi in campo motoristico per eventuali attività di studio e di analisi.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close