---

Monza, Mandello del Lario e Arese: le tre tappe di Innovatour 2017

Monza, Mandello del Lario e Arese saranno le tre tappe di Innovatour il Road Show 2017 di Città dei Motori su innovazione, sicurezza stradale, sport motoristici e turismo sviluppato nell’ambito del progetto “Rete nazionale città dei motori”, cofinanziato dal Mibact. Partner di Innovatour è la Polizia Stradale, che quest’anno festeggia il 70° della fondazione e sarà presente in ogni tappa con il suo Pullman Azzurro, un’aula scolastica multimediale itinerante per insegnare a piccoli e adulti le regole della sicurezza. Faranno cornice al Pullman mezzi storici e moderni in dotazione.

---

Prima tappa – 2 settembre - Monza

Nei giorni di uno degli appuntamenti più importanti del calendario mondiale della F1 come il Gran Premio d’Italia, Città dei Motori proporrà a Monza la prima tappa di Innovatour. Due i momenti clou: il talk show “Promuovere lo sport motoristico, promuovere i territori”, dove rappresentanti delle istituzioni e del mondo sportivo e turistico si confronteranno sulle opportunità di valorizzazione le eccellenze locali offerte dal motorismo a due e quattro ruote e la presenza in piazza per tutta la giornata del truck Città dei Motori, all’interno del quale si potranno sperimentare gli innovativi strumenti di promozione della Rete sviluppati grazie al Progetto: il Motor Web Museum che permette la visita virtuale ai principali siti motoristici italiani, la app di info turistiche, l’esplorazione di alcune eccellenze motoristiche attraverso la realtà aumentata.

Seconda tappa – 9 settembre – Mandello del Lario

A Mandello del Lario (LC) in occasione del Motoraduno internazionale Città della Moto Guzzi (8,9,10 settembre) si parlerà di “Sicurezza del turismo nell’era delle tecnologie”. Tra i protagonisti, rappresentanti delle istituzioni legate alla tutela della sicurezza online, start-up innovative, associazioni del mondo turistico e alberghiero.

Terza tappa – 16 settembre - Arese

La tappa di Arese (MI) chiuderà l’edizione 2017 di Innovatour. Il tema centrale dell’appuntamento sarà quello sempre attuale e delicato della sicurezza stradale nel comune sede di uno dei marchi più conosciuti del Made in Italy motoristico come Alfa Romeo e del tracciato della ex pista di collaudo Alfa che ospita oggi uno degli impianti principali in Italia dedicati all’educazione stradale, gestito da Aci Vallelunga.

---

A settembre la presentazione della App Città dei Motori

In occasione della prima tappa dell’Innovatour 2017 a Monza sarà presentata la App Città dei Motori - scaricabile gratuitamente e consultabile online – dove convergeranno le banche dati di tutti e ventisei i Comuni della Rete per ampliare la platea dei possibili fruitori dell’offerta turistica delle Città dei Motori grazie a una applicazione mobile con tutte le informazioni utili al visitatore, per rispondere in tempo reale alle domande di turisti singoli e gruppi organizzati su: orari, ticket, distanze, percorsi, servizi, offerte, disponibilità, curiosità e qualsiasi altra notizia utile dalle città della Rete.

Le funzioni della App saranno fruibili anche negli infopoint di alcune delle principali Città dei Motori, dove le notizie si potranno leggere attraverso supporti informatici che consentiranno di costruire un percorso personalizzato e di evidenziare le informazioni più utili per il viaggio. Tramite l’applicazione e la geolocalizzazione,con il proprio smartphone, tablet o pc, il turista potrà vivere al 100% il territorio che ha scelto come meta e potrà anche visualizzare filmati e contenuti degli altri centri della rete per pianificare più facilmente tappe successive in altre Città dei Motori.

---

Il progetto Motori Aumentati

L’impiego delle più avanzate tecnologie informatiche è un altro strumento pensato per soddisfare i turisti più esigenti in fatto di tecnologie informative, persone che si sentono gratificate dall’uso di sofisticate applicazioni interattive come quelle della Realtà Aumentata (augmented reality) e fungono da catalizzatori e traino per ulteriori fasce di utenti turistici più tradizionali. In contemporanea con la App Città dei Motori è stato sviluppato il progetto Motori Aumentati che permetterà attraverso lo smartphone, per esempio, di rivedere all’opera personaggi che hanno contribuito alla costruzione del mito delle velocità, uno dei miti più universali del XX secolo e che fa parte del Made in Italy come la natura, la cultura, la gastronomia, l’arte e i monumenti ammirati e amati in tutto il mondo. La App e il progetto Motori Aumentati dell’associazione Città dei Motori aumenteranno il valore di un prodotto turistico integrato e innovativo il cui punto focale è fornire ai turisti e agli appassionati le informazioni e i materiali utili per visitare, soggiornare o organizzare un tour attraverso la rete delle Città dei Motori, aggiungendo nuovi strumenti e nuove competenze al già esistente Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica Terra dei Motori, che l’APT dell’Emilia Romagna ha collocato a Maranello, sede della Ferrari e capitale ideale dell’industria nazionale dei motori. Obiettivo sono i circa 350 mila i turisti che visitano il Museo Ferrari a Maranello che diventano molti di più se a questi si aggiungono i potenziali visitatori di Arese, del Mugello, di Termoli, di Pontedera e di decine di altri luoghi che racchiudono memorie e ricordi di personaggi legati a imprese ancora oggi famose, o dove sono attivi impianti da cui escono modelli e componenti importanti per l’industria della mobilità, per auto, moto, aerei.

---

Su www.cittamotori.it trovi tutti gli aggiornamenti su eventi, manifestazioni e iniziative dei Comuni italiani, che hanno nei loro territori una vocazione motoristica, a livello di produzione (automotive, moto e scooter, aerospazio, cantieristica navale), sportiva (circuiti e rievocazioni storiche) o culturale (musei, collezioni, archivi).

english version