---

La "Rete Nazionale Citta dei Motori” sui social network

Immagini, video e curiosità per diffondere in modo sempre più immediato la cultura motoristica e il turismo dei motori. Città dei Motori lancia sui social network il progetto "Rete Nazionale Citta dei Motori" per esplorare tradizioni e design delle località con forte valore motoristico, per non lasciarsi sfuggire le innovazioni sui motori, spesso sviluppate in collaborazione con importanti poli motoristici, per valorizzare le tradizioni e la storia dell'auto e farle diventare il volano per le tecnologie del futuro.

---

Città dei Motori, cinque webinar dedicati alla promozione turistica dei territori

Da mercoledì 12 luglio è partita una serie di cinque webinar dedicati alla promozione turistica dei territori e rivolti ai 26 comuni della rete nazionale. E’ quanto propone il Comune di Maranello nelle prossime settimane, nell’ambito del progetto Rete Nazionale Città dei Motori, in collaborazione con l’ente di formazione Cerform e il network di professionisti Gruppo LEN.

Si tratta di cinque webinar (seminari interattivi su Internet) rivolti agli operatori dei ventisei comuni italiani che fanno parte della rete Città dei Motori e che sono interessati alla promozione turistica del territorio. La partecipazione è aperta anche alle persone che nei mesi scorsi hanno preso parte ai corsi di Benvenuto Turista organizzati per gli operatori di Maranello, Fiorano, Formigine e Sassuolo. In sostanza, durante i webinar ci si potrà collegare ad un’aula virtuale per seguire in diretta i seminari, con la possibilità di interagire con il relatore e porre domande; ogni incontro, inoltre, verrà registrato e sarà disponibile per la consultazione online dopo circa una settimana.

Il primo si è tenuto mercoledì 12 luglio, gli altri si svolgeranno entro la fine del mese. Nei seminari si parlerà delle azioni di valorizzazione degli itinerari turistici tematici: tra i temi affrontati, il marketing territoriale, la progettazione e la costruzione di un itinerario turistico, il coinvolgimento dei travel bloggers, i musei digitali diffusi, gli agriturismi, lo storytelling territoriale.

Il progetto “Rete Nazionale Città di Motori”, co-finanziato dal Decreto 31 dicembre del 2010 del Ministro del Turismo, raccoglie soggetti fortemente rappresentativi del panorama motoristico nazionale: 26 Comuni, 2 Province, 2 associazioni e 3 musei. E’ un’opportunità nuova e in linea con i nuovi trend del turismo, per offrire un’esperienza completa e gratificante a un vasto pubblico di appassionati della cultura motoristica del nostro Paese. Il progetto punta infatti a valorizzare l’Italia come culla di eccellenze assolute nel settore riconosciute nel mondo in fatto di tecnologia, design e personaggi che hanno contribuito allo sviluppo tecnico ed estetico di una delle rivoluzioni cardine del Novecento come la produzione di auto, moto e, più in generale, di mezzi motorizzati.

Tra le azioni del progetto attualmente in corso o in fase di sviluppo, da ricordare il Motor Web Museum (l’innovativo portale dedicato alle eccellenze motoristiche italiane), una app che fornirà informazioni sui comuni della rete e un progetto di realtà aumentata che consentirà al visitatore, utilizzando smartphone e tablet, di entrare in una vera storia per immagini della tradizione e delle attrazioni in campo motoristico.

---

Motor web museum: scopri i circuiti delle Citta dei Motori

La storia dei circuiti italiani è quella delle innovazioni tecnologiche in ambito motoristico e della ricerca di maggiore sicurezza per i piloti su due e quattro ruote. Quello che non cambia mai è il brivido della velocità che questi luoghi trasmettono. Per i piloti, per i tecnici e per gli appassionati, ogni pista ha un’anima tutta sua, presenta sfide avvincenti ed è uno scrigno di storie che entrano nel mito. Il Motor Web Museum ti offre l’opportunità di entrare nei luoghi dove la velocità è di casa.

Monza - https://www.motorwebmuseum.it/luoghi/monza/

Fiorano Modenese - https://www.motorwebmuseum.it/luoghi/fiorano-modenese/

Scarperia- Circuito del Mugello - https://www.motorwebmuseum.it/luoghi/scarperia/

Modena - https://www.motorwebmuseum.it/luoghi/modena/

Ospedaletti - https://www.motorwebmuseum.it/luoghi/ospedaletti/

---

Le ultime notizie dalle Città dei Motori

 

A Varano de’ Melegari (PR) Formula Sae Italy & Formula Electric Italy

Ottantuno team in rappresentanza di oltre 70 atenei universitari per un totale di 2.600 studenti provenienti da tutto il mondo. Saranno loro i protagonisti della tappa italiana della Formula Sae Italy & Formula Electric Italy, giunta alla sua tredicesima edizione,che si svolgerà sul circuito di Varano de’ Melegari (Parma) da mercoledì 19 a domenica 23 luglio.

La Formula Ata è aperta alla partecipazione di studenti di ingegneria che si misurano nella progettazione e realizzazione di una vettura prototipo monoposto da competizione pensato per una ipotetica produzione, seguendo particolari vincoli di carattere tecnico ed economico, come se fosse realmente commissionata da un’azienda del settore automotive per un utente finale.

La manifestazione, supportata dalla Dallara e dal Gruppo FCA presente con il marchio Abarth, è una sfida con otto prove da superare. La giuria valuterà prima la parte teorica: presentazione del piano aziendale dedicato, analisi dei costi e spiegazione del design utilizzato. Successivamente, le vetture dovranno affrontare la sfida in pista cimentandosi in test di accelerazione, autocross, skid pad, consumo carburante e durata. Si tratta non soltanto di una competizione tra gli ingegneri di domani ma soprattutto di un’opportunità per mettere in contatto il mondo del lavoro e alcuni giovani talenti, desiderosi di farsi conoscere.

---

A Pontedera prima edizione del Premio di Arte Contemporanea MotorArt

Pontedera lancia il Premio d’arte contemporanea MotorArt organizzato dall’Associazione Culturale “Industria delle idee” in collaborazione con il CRAL “Ugo del Rosso” di Pontedera e con il patrocinio del Comune di Pontedera, aperto a artisti italiani invitati a presentare opere di pittura, scultura e street art ispirate alla storia motoristica della città, meglio se realizzate utilizzando fisicamente pezzi di motore o carrozzeria di moto e auto, Vespa in primis.“Nella definizione Pontedera, Città dei Motori è racchiuso tutto ciò che ha ispirato la prima edizione di un concorso artistico che vuole valorizzare proprio la storia, i personaggi e i prodotti che hanno disegnato l’identità motoristica della nostra città – chiarisce Eugenio Leone Consigliere delegato alla Città dei Motori del Comune di Pontedera – e sarebbe molto interessante se nei prossimi anni riuscissimo a far crescere il concorso coinvolgendo altre città della Rete Città dei Motori”.Le 30 opere selezionate verranno esposte dal 26 settembre a Villa Crastan durante la Settimana dei Motori e dell’Innovazione in concomitanza con il 90° Anniversario della nascita del Moto Club Pontedera e successivamente all’interno dell’Ospedale Lotti, dove saranno poste all’asta con il supporto della Azienda USL 5 di Pisa-Pontedera.La ricezione delle opere deve avvenire entro il 6 agosto 2017.

Il regolamento è pubblicato su www.motorart.it

Per informazioni motorartpontedera@gmail.com

---

Su www.cittamotori.it trovi tutti gli aggiornamenti su eventi, manifestazioni e iniziative dei Comuni italiani, che hanno nei loro territori una vocazione motoristica, a livello di produzione (automotive, moto e scooter, aerospazio, cantieristica navale), sportiva (circuiti e rievocazioni storiche) o culturale (musei, collezioni, archivi).

English Version