Testata
---

Notte Rossa a Maranello

Tutto pronto a Maranello per la “Notte Rossa”, la festa nazionale dei motori sviluppata nell'ambito del “Progetto Rete Nazionale Città dei Motori” che si terrà sabato 10 giugno 2017. C'è grande attesa tra gli appassionati del mito Ferrari,che si aspettano grandi festeggiamenti nell'anno del settantesimo anniversario della sua nascita. “Un traguardo importante che celebreremo con particolare entusiasmo, poiché il Cavallino è certamente un’icona che ha reso Maranello famosa in tutto il mondo” ha dichiarato il Sindaco Massimiliano Morini presentando quello che è diventato ormai un punto di riferimento per il turismo motoristico e per decine di migliaia di partecipanti alle attività della Notte Rossa che inizieranno dalle ore 18 fino alle 2 di notte.

Oltre agli eventi per i 70 anni dalla fondazione dell'azienda italiana più famosa nel mondo, con l'esposizione di vetture Ferrari in tutto il centro cittadino e lungo le vie principali, iniziative e attività presso il Museo Ferrari e l'inaugurazione di una mostra dedicata al Drake, il programma della Notte Rossa, in via di definizione finale, prevede show di scuola circense in Piazza Libertà, buskers e musicisti di strada, una cittadella del gusto, street food, aree di intrattenimento e mercatini tematici, pit stop, simulatori e un grande spettacolo di fuochi d'artificio.

Main Partner: Comune di Maranello, Consorzio Maranello Terra del Mito, Scuderia Ferrari Club, Museo Ferrari

Media Partner: Radio Bruno

Per scoprire tutto il programma della Notte Rossa 2017 http://www.maranello.it/sponsorship/notte-rossa-2017.html

Tutte le informazioni sull'evento saranno disponibili anche sul sito www.maranello.it

---

Motor Web Museum

Proprio in occasione della Notte Rossa, per celebrare al meglio sia un anniversario irripetibile, sia l'apertura del nuovo portale dedicato al progetto delle Rete Nazionale Città dei Motori, ci sarà una cerimonia ufficiale che si terrà la mattina del 10 giugno presso la Sala Conferenze del Museo Ferrari. Durante questo evento, insieme ai Sindaci della Rete che hanno risposto positivamente all'invito, verrà tagliato simbolicamente il nastro del nuovo museo virtuale e illustrato il progetto nei suoi dettagli sia progettuali sia di sviluppo futuro. Maranello, in veste di comune capofila dell'iniziativa, ha preparato un'accoglienza particolare per tutti i suoi ospiti, attraverso un programma di visite utili per approfondire la conoscenza del territorio del distretto di Maranello,Fiorano Modenese, Formigine e Sassuolo.

Nel frattempo proseguono i lavori di realizzazione del Motor Web Museum grazie alle informazioni che stanno arrivando dai vari comuni coinvolti e intere aree del progetto stanno via via prendendo una forma più precisa e definitiva. Quello che appare evidente dalla prima analisi dei dati raccolti,è come il turismo motoristico si confermi una risorsa narrativa estremamente interessante, con una potenzialità di pubblico notevole, spaziando dal semplice appassionato di motori alla famiglia, dai più giovani fino agli adulti anche in età matura.

---

Le ultime notizie dalle città dei Motori – Maggio 2017

 

Pontedera - 5° Raduno Auto d’Epoca

Sabato 27 maggio si svolgerà il “5° Raduno Auto d’Epoca” intitolato a “Pontedera Città dei Motori” per ricordare la storia e la tradizione motoristica della città che già all’inizio del ‘900 ospitava l’aeroscalo dei dirigibili e che nel primo decennio del XX secolo vide lo sviluppo di importanti officine meccaniche a partire dalla CNM (Costruzioni Meccaniche Nazionali) nelle cui fila esordì nel 1919 come pilota Enzo Ferrari. Per il consigliere comunale Eugenio Leone “in questi anni, anche con l’aiuto dell’Associazione Città dei Motori, abbiamo voluto consolidare il tratto motoristico nel profilo della città di Pontedera e valorizzare con questa manifestazione delle quattroruote la storia automobilistica della città che nasce ben prima di quella, molto più nota, della Vespa e assume una importante valenza turistico ricettiva”.

---

Varano de Melegari - Asimotoshow

La sedicesima edizione dell’Asimotoshow, l’evento di moto storiche per eccellenza che si è svolto presso l’Autodromo di Varano de’ Melegari (Parma) dal 12 al 14 maggio, ha battuto ogni record precedente. Per Andrea Carra, delegato di Città dei motori per il Comune di Varano de Melegari e consigliere d’amministrazione dell’autodromo “Asimotoshow è il più importante evento dedicato alle moto d’epoca in Europa e si contraddistingue rispetto a manifestazioni simili, grazie alla sua vocazione prettamente pistaiola, in un angolo di Emilia Romagna dove Food Valley e Motor Valley si incontrano".

---

Modena - Terra dei Motori

Sabato 6 e domenica 7 maggio si è tenuto l'appuntamento con Modena Terra di Motori che ha visto il centro storico e molte zone della città diventare scenografia per l’esposizione di auto che hanno fatto la storia di questo territorio, grazie alle collezioni private e alle aziende del settore della meccanica e motoristica. Per l’assessore alle attività economiche e promozione della città Tommaso Rotella “ancora una volta Modena celebra la passione motoristica, la grande storia e la tradizione che ha fatto della produzione di automobili di qualità un elemento fondamentale del benessere economico e della promozione del territorio modenese nel mondo. Un evento che riprende, trasformandolo, un format già conosciuto in questi luoghi, ma che intende proiettarsi negli anni a venire in un crescendo che dovrebbe riuscire a enfatizzarne la vocazione turistica“.

---

Varese - Defilè Anteguerra

Le vetture anteguerra hanno dato vita al Defilé Varese – Milano domenica 7 maggio. Un viaggio riservato esclusivamente ad automobili e motociclette storiche fino al 1940 e organizzato dal Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca (CMAE) in collaborazione con il Club Varese Automoto storiche (VAMS), con il Patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia.

Per il sindaco di Varese Davide Galimberti “una occasione importante e siamo lieti che i Giardini Estensi ancora una volta abbiano fatto da cornice ad un evento motoristico di pregio, una sorta di aperitivo della prossima Coppa dei tre laghi, in programma per il prossimo luglio. Siamo convinti che sempre di più la passione dei motori potrà essere uno strumento ed un giusto approccio per avvicinarsi ai valori della sicurezza e della educazione stradale di cui la nostra città sente sempre maggiormente il bisogno. È per questo motivo che l’amministrazione comunale supporta e supporterà pienamente questo tipo di iniziative”.

---

Scarperia - Settima edizione Scarperia - Giogo

Sabato 6 e domenica 7 maggio si è tenuta la settima edizione della “Scarperia-Giogo”, la gara di campionato italiano in salita per auto storiche. La competizione con logistica e paddock all’autodromo internazionale di Scarperia, si è snodata lungo la statale 503 del passo del Giogo, sul tracciato parziale dello storico circuito stradale del Mugello.
Per l’assessore comunale e rappresentante di Città dei Motori Marco Recati “anche quest’anno uno degli eventi più importanti del calendario motoristico di Scarperia e San Piero, è stato reso possibile grazie alla collaborazione di diverse associazioni e enti locali che vedono come attori principali: Mugello Circuit, Aci Club Firenze, Unione Montana dei comuni del Mugello, Comune di Scarperia e San Piero e Comune di Firenzuola. La Scarperia Giogo è una gara avvincente e spettacolare che ogni anno registra un aumento per quanto riguarda il numero dei partecipanti, fattore che ci dà tanta voglia di continuare anche in futuro a lavorare per far correre le auto storiche su per i tornanti dell’alto Mugello”.

---

Ascoli - Slalom Città di Ascoli Piceno

Domenica 7 maggio 16° edizione dello Slalom “Città di Ascoli Piceno” dedicato anche al fermano Silvano Pennacchietti. La manifestazione, organizzata dal Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e dall’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo, ha attirato piloti ed appassionati lungo il percorso che sarà protagonista a fine giugno della Coppa Paolino Teodori.

---

Su www.cittamotori.it trovi tutti gli aggiornamenti su eventi, manifestazioni e iniziative dei Comuni italiani, che hanno nei loro territori una vocazione motoristica, a livello di produzione (automotive, moto e scooter, aerospazio, cantieristica navale), sportiva (circuiti e rievocazioni storiche) o culturale (musei, collezioni, archivi).

English Version