Sabato 28 e domenica 29 agosto l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola ospiterà la quinta edizione dell’Historic MInardi Day. Gli appassionati del motorsport potranno ammirare monoposto storiche di Formula 1, prototipi, Gran Turismo, Formula 2, Formula 3 e incontrare, tra i tanti presenti, personaggi come Riccardo Patrese, Jarno Trulli, Alessandro Nannini, Bruno Giacomelli, Emanuele Pirro, Gianni Morbidelli, Luca Badoer, Nicola Larini, Siegfried Stohr o gli Ing. Mauro Forghieri e Aldo Costa.

Per Gian Carlo Minardi, organizzatore dell’evento e presidente del circuito imolese “è l’occasione per celebrare la storia, far sentire al pubblico il suono potente di vetture che molti non hanno mai visto dal vivo. Torniamo a far divertire la gente, perché sarà il primo evento a Imola con il pubblico, rispettando le regole anti-Covid per presenze e accessi. Tra le novità un QR Code per votare la macchina più bella, mostre e presentazioni di libri su Alex Zanardi e Ayrton Senna e molte attività in pista dove gireranno un sacco di ex Formula 1”.

Tra gli appuntamenti della due giorni più attesi dagli appassionati, il raduno ACI Storico “Ruote nella Storia – Terre di Romagna”, gli Historic Tribute con il “Memorial Lucchini” organizzato dalla la Scuderia Tazio Nuvolari Italia, “Lotus Elise S1 in pista”, “The Formula Junior, Italian Job” mentre la Scuderia del Portello, porterà in pista autentici gioielli  che hanno fatto la storia Alfa Romeo: Formula 1, F3, Formula Alfa Boxer, prototipi Tipo 33, GT e Super Turismo.

Per i collezionisti in agenda l’asta con oltre venti autovetture da competizione dagli anni ’50 ai giorni nostri e la mostra-scambio Automobilia dedicato al motorismo storico. Per gli amanti della Ferrari la star sarà il motorhome della Scuderia in Formula 1, utilizzato da Alesi, Berger, Schumacher, Irvine e Barrichello e dai team manager dell’ epoca.
Infine spazio all’intrattenimento con prove vere e virtuali: il Track Day per chi vorrà cimentarsi con la propria vettura in pista e i simulatori per chi vuole mettersi alla prova al volante della M192 e della Dallara Stradale.
MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close