Si è svolta ieri 19 settembre a Ospedaletti (IM) la presentazione del libro “Laverda 750 la diva” e la premiazione del Concorso di Pittura dedicato alle corse sullo storico circuito cittadino.

Un evento caratterizzato dalla presenza dell’ingegner Pietro Laverda, che ha regalato al pubblico presente aneddoti e particolari concernenti gli aspetti storici legati alla genesi e allo sviluppo del “progetto 750 bicilindrico” del glorioso marchio italiano ora parte del Gruppo Piaggio. Il libro traccia infatti l’evoluzione del modello Laverda 750 bicilindrico, dal primo 650 cc alla mitica 750 SFC attraverso immagini accompagnate da didascalie che spiegano tutte le principali caratteristiche e peculiarità di ciascun modello.

Riguardo al concorso pittorico dedicato al circuito di Ospedaletti sede della famosa rievocazione storica (purtroppo annullata quest’anno causa emergenza Covid-19) sono stati premiati i primi due classificati delle due aree tematiche. Nella sezione dedicata ai GP automobilistici – che si disputarono sino al 1951 -sono state premiate le opere di Daniela Boscolo e Roberto Andreoli. Nella sezione dedicata alle corse motociclistiche – che si disputarono sino al 1972 – sono stati premiati Silvio Papale e Michela Fischietti.

Nella cornice della “Piccola”, sul lungomare della città, insieme ai libri ed ai quadri, sono state realizzate anche meravigliose composizioni floreali, sempre a tema, create dalle ragazze del Descu di Ospedaletti.

Per il vicepresidente del Comitato Circuito di Ospedaletti l’avvocato Marco Mazzola che ha curato la rassegna pittorica “abbiamo declinato il tema dei motori in forma culturale ed artistica con un evento cresciuto qualitativamente, rispetto alla scorsa edizione, grazie allo spirito speciale venutosi a creare tra i volontari e a una migliore sinergia tra associazioni locali, comune e sponsor. Abbiamo alimentato la nostra passione in silenzio, con l’ascolto e l’osservazione. In futuro riaccenderemo i motori, ripartendo proprio dalle riflessioni indotte dall’esempio virtuoso di tale bellezza”.

Annullata causa Covid-19 l’edizione 2020 della Rievocazione Storica del Circuito di Ospedaletti che quest’anno era dedicata al motociclismo e che era in programma proprio questo weekend, Comune e Comitato sarebbero già al lavoro sul progetto di un doppio appuntamento a giugno e a settembre del 2021.

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close