I prossimi 9 e 10 settembre a Modena in occasione dell’ evento “MMXX: The time to be audacious” partirà ufficialmente quella che è stata definita la nuova era Maserati e saranno svelati i modelli dei prossimi anni, innovativi sistemi di propulsione e altri ambiziosi programmi sviluppati dalla Casa del Tridente. Ma del nuovo motore “Nettuno” che adotta la tecnologia della Formula 1 per una vettura stradale e del primo modello della nuova gamma elettrificata dell’azienda si sa già molto.

Progetto “100% Made in Modena” realizzato tra il Maserati Innovation Lab e le officine di Via Delle Nazioni, “Nettuno” è il nuovo propulsore atteso al debutto sulla Maserati MC20, sviluppato presso il Polo Motori dove sarà anche prodotto e dove sono in via di allestimento anche la nuova linea produttiva e la verniciatura della nuova coupé.

Motore 3000 biturbo, 6 cilindri a V in grado di erogare 630 Cv con una potenza specifica di 210 Cv/litro rappresenta un’operazione strategica in un momento storico per l’azienda che ha come obiettivo riportare in Maserati sviluppo e produzione di un motore ad alta tecnologia con elevate prestazioni dopo oltre 20 anni.

Il prossimo 16 luglio alle 13 con una Digital Global Premiere sarà presentata la Maserati Ghibli Hybrid, berlina sportiva e primo modello elettrificato della casa che conferma quanto aveva già anticipato l’anno scorso: nuovi programmi di sviluppo e produzione di auto ibride e elettriche.

Dopo Ghibli infatti nel 2021 inizierà la produzione delle prime vetture completamente elettriche del marchio. Le Maserati GranTurismo e Maserati GranCabrio verranno prodotte nel polo di Mirafiori, che investirà 800 milioni di euro per i due nuovi bolidi a zero emissioni.

 

 

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close