E’ sicuramente uno tra gli eventi sportivi più attesi dell’anno in Italia e il più impegnativo per il Comune di Scarperia e San Piero che attende oltre 150.000 spettatori che si riverseranno all’interno dell’ autodromo del Mugello e sulle strade del territorio per seguire da oggi fino al 2 giugno la tappa italiana del MotoGp.

La macchina dei preparativi è a puntino con grande efficienza a tutti i livelli”. Ne è certo il Sindaco Federico Ignesti che ricorda come “quest’anno abbiamo lavorato per un miglioramento dell’accesso delle moto fin dal venerdì per chi ha l’abbonamento dei tre giorni, cosa che l’anno scorso non era prevista. Una decisione che è stata presa grazie agli interventi molto importanti fatti da parte della Mugello Circuit sulle viabilità interne dell’autodromo che hanno ampliato le vie di scorrimento dell’area e alcune entrate che garantiscono ora una maggiore fruibilità agli spettatori e ai mezzi di soccorso”.

In più prosegue il primo cittadino di Scarperia – come abbiamo previsto arrivo e accesso scaglionato prima della  partenza del MotoGP così, per garantire il deflusso in contemporanea da parte degli spettatori con moto auto e camper, a ogni visitatore è stata data una mappa che gli indicherà la sua uscita obbligatoria al momento della fine della gara per non creare ingorghi”.

Ignesti tiene a sottolinearele tante attività per la sostenibilità ambientale che vanno avanti ormai da 7 anni in Mugello. Quest’anno tutto sarà improntato sull’ottica del plastic free e quindi sul minor consumo di bottiglie di plastica grazie a erogatori di acqua che permetteranno un accesso facile e diverso. Un segno importante che ha come obiettivo migliorare il dato del più del 50% di raccolta differenziata raggiunto l’anno scorso”.

Venerdì e sabato all’interno del centro storico di Scarperia – ricorda inoltre il Sindaco – ci sarà lo Speed Sound Festival in una edizione sempre più affinata e interessante ma che terrà conto di tutti gli aspetti della sicurezza e delle normative recentemente aggiornate, dal controllo agli accessi fino al divieto di introdurre nelle ore della manifestazione vetro o spray urticanti e di vendere o somministrare alcolici e superalcolici sopra i 21 gradi dalle 18 fino alla fine della nottata”.

Tutte le informazioni su viabilità, parcheggi, servizi navetta e le ordinanze di sicurezza si trovano sul sito del Comune alla cui guida è appena stato riconfermato Federico Ignesti che tiene a ricordare: “il moto GP è una festa che si propaga oltre il nostro territorio e coinvolge anche Firenze e tutta l’area metropolitana. Un appuntamento di sport e divertimento da vivere tutti insieme”.

 

 

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close