Il Registro Storico Vespa, uno dei primi registri di marca del mondo delle due ruote, nasce  il 7 dicembre 1980. Nella prima storica commissione che si riunisce a Bologna nel 1986 in rappresentanza di Pontedera c’è Giuseppe Stefanelli.

A pochi mesi dalla sua scomparsa, il Vespa Club di cui è stato il carismatico Presidente e la Fondazione Piaggio gli hanno reso omaggio con una cerimonia che si è tenuta alla presenza della moglie Maria e della figlia Natalia al Museo Piaggio a cui la famiglia ha donato la storica Vespa di Stefanelli che sarà esposta nell’area dedicata ai viaggi.
«Se Pontedera è nota nel mondo per aver dato i natali alla Vespa – ha detto Eugenio Leone, consigliere comunale e delegato di Città dei Motori – dobbiamo essere grati anche a Beppe, che ha contribuito a costruire questa storia con le sue azioni e la sua passione“.
Stefanelli  ha avuto una competenza storica e tecnica del mondo Vespa senza paragoni – ha ricordato il presidente della Fondazione Piaggio Riccardo Costagliola,- e negli ultimi decenni ha messo la sua competenza storica e tecnica a disposizione del museo contribuendo in modo importante al suo arricchimento e alla valorizzazione delle sue collezioni“.
Inoltre a lui va dato il merito negli anni ottanta di aver rifondato il Vespa Club Pontedera – ha sottolineato l’attuale presidente Luca Cervelli – dopo un periodo di sostanziale inattività. Oltre alla competenza era una figura di grande umanità, con i suoi occhi sorridenti e la grande voglia di stare insieme e di fare comunità“.
MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close