Appuntamento al polo fieristico del Lingotto di Torino dal 31 gennaio al 3 febbraio 2019. L’edizione numero trentasette di Automotoretrò durerà quattro giorni, uno in più rispetto alla scorsa edizione, per il piacere di espositori e migliaia di visitatori e appassionati del motorismo storico che anche quest’anno ritroveranno una manifestazione diventata tra le più importanti del settore heritage grazie anche alla contemporanea decima edizione di Automotoracing che proporrà le esibizioni di modelli da corsa classici e moderni nell’area esterna dove è stato allestito un tracciato di un chilometro su cui piloti e campioni mondiali come Miki Biasion si sfideranno in dimostrazioni di drifting e rally.

Si comincerà il 31 gennaio con la giornata dedicata alla stampa e soprattutto ai collezionisti che potranno visitare tranquillamente i padiglioni e valutare modelli da acquistare. Poi nei giorni 1, 2 e 3 febbraio porte aperte al pubblico del salone torinese che celebrerà i settant’anni dell’Abarth e ospiterà migliaia di veicoli provenienti da tutto il mondo, i dipartimenti heritage delle Case, i club di marca e modello e gli stand dei ricambi e dei memorabilia. Per la prima volta Automotoretrò uscirà dal complesso fieristico del Lingotto e sbarcherà nelle piazze più belle di Torino con i raduni di modelli iconici come la Fiat 500 d’epoca, la 850 Spider o la Lancia Delta.

 

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close