Arrivano le prime anticipazioni su Automotoretrò e Automotoracing, le due rassegne dedicate al motorismo storico, al mondo delle corse e delle alte prestazioni in programma dal 31 gennaio al 3 febbraio 2019 al Lingotto Fiere e all’Oval di Torino.

La prima novità della prossima edizione sarà La Grande Sfida competizione in pista tra otto dei più blasonati piloti di fama nazionale e internazionale, a bordo delle vetture della classe R5 di ultima generazione e otto campionesse di rally su Peugeot 208 R2B che gareggeranno sulla  pista con oltre 1.000 metri di chicane, curve a gomito e rettilinei allestita nell’area esterna.

Tra i campioni presenti il due volte iridato Miki Biasion, Graziano Rossi, i rallysti Alessandro Perico, Paolo Andreucci, il vice campione italiano Simone Campedelli e tanti altri piloti che si sfideranno in prove a tempo, dimostrazioni di drifting e di rally, derapate controllate ed evoluzioni motociclistiche.

Inoltre per la prima volta Automotoretrò uscirà dal complesso fieristico per conquistare le vie e le piazze più belle di Torino con raduni di modelli che hanno fatto la storia delle quattro ruote: dalle Fiat 500 d’epoca alle 850 Spider, dalle BMW Z3 alle Lancia Delta fino alleYoungtimer Anni ’80 e ai modelli provenienti da tutto il mondo presentati da Hardcore Drivers.

Nell’anno in cui si festeggeranno i 70 di Abarth, i due saloni giunti rispettivamente alla 37° e alla 10° edizione ospiteranno migliaia di veicoli provenienti da tutto il mondo. Un padiglione sarà riservato ad auto e moto messe in vendita da privati e commercianti e come da tradizione gli stand con i modelli più prestigiosi delle case costruttrici e dei numerosi club. Non mancherà il salone delle elaborazioni sportive ed estetiche Expo Tuning Torino e la sezione dedicata a ricambi introvabili e modellini.

 

 

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close