Tra le novità della 39esima edizione del Rally Città di Modena i prossimi 15 e 16 settembre, la più significativa è che partenza e arrivo saranno a Maranello in Piazza Libertà tra il Made in Red e l’Auditorium Ferrari e tutta la città emiliana sarà palcoscenico e centro operativo dell’evento a partire dall’area assistenza a fianco della fabbrica Ferrari.

L’amministrazione comunale di Maranello ha infatti dato un grande contributo per il rilancio della manifestazione a livello nazionale insieme alla Provincia e all’ACI di Modena. La gara sarà affiancata dalla 5° edizione del rally storico e dalla regolarità sport del 5° Sport Città di Modena.

Veste rinnovata della competizione che presenta diverse altre particolarità come il percorso sviluppato su quattro distinte prove speciali, due il sabato e due la domenica per un totale di 70 chilometri di distanza competitiva con percorso di gara confermato solo per la prova di “Montegibbio”. Variata invece la “Valle” e soprattutto la “Barighelli” allungata con spettacolari tornanti. Nuova e inedita invece la “Castelvetro” più selettiva e entusiasmante.

Tra i premi speciali il “Trofeo della leva-Memorial Gualandi”, il “Memorial Casolari” destinato ai primi arrivati modenesi nel rally storico, il “Trofeo Romano Gozzi” al giovane meglio classificato, la Coppa dedicata alle Fiat Ritmo e il Trofeo per il primo classificato tra le A112 Abarth.

 

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close