A Noale (VE) il prossimo 18 settembre si terrà una serata evento dedicata a Ivano Beggio, lo storico patron di Aprilia scomparso a marzo di quest’anno.

Per Sindaco e amministrazione comunale di Noale dove l’azienda di Beggio, ora proprietà della Piaggio, arrivò a impiegare più di 1200 dipendenti, l’iniziativa rinnova il legame della città con la sua famiglia ricordata con un’opera-fontana dedicata nei giardini dell’antica Rocca medioevale e con l’imprenditore che, dopo aver affiancato il padre nella piccola officina di costruzione di biciclette, ha trasformato una piccola realtà locale in colosso nel mondo delle due ruote, in campo industriale e sportivo, lanciato piloti del calibro di Rossi, Biaggi, Melandri, Poggiali e tanti altri arrivando, con 294 Gran Premi conquistati, a detenere il record assoluto di vittorie tra i costruttori europei nella storia del motomondiale e conquistare 54 titoli mondiali: 38 nella massima competizione motociclistica, 7 in Superbike e 9 nelle discipline Off Road.

Ivano Beggio, due lauree honoris causa in ingegneria meccanica e in economia aziendale, presidente dell’Associazione degli Industriali della provincia di Venezia, è stato insignito del titolo di Cavaliere del lavoro e Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana per aver “portato l’Aprilia a elevatissimi livelli di innovazione tecnologico-produttiva”

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close