Arese in festa per il marchio automobilistico che ha reso famosa la città nel mondo. Il primo weekend di maggio (3-4-5 maggio) va in scena AlfArese la manifestazione che ProMotori Culturali, insieme al Comune e Punto Groove, ha organizzato per raccontare le storie legate all’espansione industriale di Arese negli anni ’70 con lo sviluppo dello stabilimento Alfa Romeo.

La confermaper l’assessore e vicepresidente di Città dei motori Roberta Tellinidi quanto sia importante per noi la connessione con le associazioni del territorio e che queste svolgano attività e promuovano iniziative per portare avanti quella che è la realtà del motore“.

Paolo Coen, organizzatore dell’evento e responsabile artistico dell’Associazione Culturale Punto Groove, ricorda che “il nostro sogno è stato raccolto e sostenuto da Fondazione Cariplo che ha finanziato un progetto triennale di rilancio della cultura aresina attraverso la riscoperta delle radici cittadine,passando per lo sviluppo industriale per arrivare fino ai giorni nostri con le attività di aggregazione giovanile. Siamo orgogliosi di poterci rendere utili per la riscoperta dei valori e della passione verso i motori che ha sempre caratterizzato Arese

Tra gli appuntamenti della tre giorni l’incontro (sabato alle 18) con la sindaca Michela Palestra, l’assessore Giuseppe Augurusa e la ricercatrice Giulia Valli sul rapporto fra aresini e Alfa Romeo, lo spettacolo sulla vita di Nuvolari e Varzi, la proiezione di filmati sull’evoluzione industriale dello stabilimento di Arese. Domenica sfilata delle vetture storiche del Biscione grazie alla collaborazione con Alfa Club Milano, visita guidata al Museo Storico Alfa Romeo e tante iniziative per bambini e famiglie tra gare di kart,laboratori didattici e caccia al tesoro in stile Alfa.

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close