Si disputano dal 26 al 29 ottobre le gare che concludono il Ferrari Challenge 2017 con l’assegnazione del titolo mondiale. Sul circuito del Mugello i piloti presenti saranno 101 con un numero record di 488 Challenge e 458 Challenge EVO, vettura che termina la propria carriera agonistica nel monomarca Ferrari proprio in questa occasione.

Venerdì e sabato sono in programma gli ultimi due round del campionato, domenica spazio unicamente alle tre Finali Mondiali che definiranno, in gara unica con tutti i protagonisti delle tre serie continentali del Ferrari Challenge, Europe, North America e Asia-Pacific (APAC), chi conquisterà i titoli iridati delle diverse classi.

Oltre alla competizione, tanti gli eventi di sport e spettacolo nel segno del Cavallino Rampante come il Ferrari Show, domenica pomeriggio, con le vetture di Formula 1 guidate da Giancarlo Fisichella insieme ai piloti GT Davide Rigon e Andrea Bertolini, che daranno vita, con la partecipazione della Scuderia Ferrari, alla simulazione di un mini Gran Premio con dimostrazioni di pit stop, accelerazioni e giri velocissimi.

Gli appassionati potranno inoltre scoprire il fascino delle Formula 1 storiche, l’ultima FXX K degli esclusivi Programmi XX e le nuovissime 812 Superfast e Portofino. Per celebrare adeguatamente i 70 del marchio ci sarà un’enorme tendone con 70 vetture da competizione della Ferrari, da quelle nate per le gare GT a quelle per le corse di Formula 1. A completare l’offerta delle Finali Mondiali tante attività organizzate nel paddock, tra cui quelle dedicate ai fan più piccoli.

Per informazioni races.ferrari.com/it/corse-clienti/race/mugello

 

MM