Un’auto iconica, punto d’incontro perfetto tra tecnologia,soluzioni meccaniche applicate alle gare e uno stile unico.

La 33 Stradale venne presentata il 31 agosto 1967, alla vigilia del GP d’Italia di Formula 1 a Monza. A quest’auto rende omaggio il Museo Storico Alfa Romeo di Arese (MI) attraverso una mostra temporanea dal titolo “33 La bellezza necessaria” con fotografie e un itinerario in 33 tappe “nell’anno del cinquantesimo compleanno ricorda il curatore del museo Lorenzo Ardiziodi una vettura capace di dominare un’intera epoca delle corse Sport, di trasformarsi ed evolversi fino ad aggiudicarsi di titoli Mondiali ma anche di essere protagonista fra le supercar. La 33 Stradale rappresentò il più stretto anello di congiunzione fra il mondo delle corse e quello della strada e la base di partenza per le opere dei più grandi stilisti italiani: da Franco Scaglione a Bertone, da Pininfarina a Giugiaro”.

La mostra che racconta le storie, i personaggi, le delusioni e le grandi vittorie di questo “pezzo” di storia Alfa Romeo sarà visitabile dal 31 agosto durante gli orari di apertura al pubblico (tutti i giorni tranne il martedì dalle 10 alle 18) e rappresenta il primo tassello di un programma di eventi che il Museo, il brand Alfa Romeo e FCA Heritage – dipartimento del Gruppo dedicato alla tutela e alla promozione del patrimonio storico dei marchi italiani di FCA – dedicheranno al 50° anniversario della 33 Stradale, a sottolineare il legame tra la storia, inesauribile fonte di ispirazione per la creazione dei nuovi modelli, e il futuro, in un equilibrio tra innovare e al tempo stesso mantenere vivo il “DNA”, garanzia di una riconoscibilità unica dei modelli Alfa Romeo.

 

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close