Domenica 2 luglio è in programma la II edizione del raduno d’auto e moto d’epoca “Lungo l’Appia dei traini“, organizzato dalla Pro Loco di Pratola Serra (AV) e patrocinato dall’Amministrazione Comunale e dall’Associazione Nazionale Città dei Motori.

E’ il neo Sindaco di Pratola Serra, Emanuele Aufiero a presentare l’evento che “trae spunto dalla storia e vuole rinnovare il soggiornare dei trainieri (e dei loro cavalli) a Pratola Serra lungo il tragitto commerciale Napoli-Foggia, tracciato dalla via Appia, al fine di sottolineare l’evoluzione delle forza motrice. Per riscoprire come eravamo e quali erano i nostri “amici meccanici” di un tempo,potranno partecipare all’evento tutti gli autoveicoli e i motoveicoli immatricolati prima del 2 luglio 1987 con assicurazione in corso di validità”.

“Pratola Serra ricorda il Sindaco Aufieroha una forte vocazione motoristica. Ci sono esempi di archeologia industriale, come i primi motori rudimentali, così come è presente da tempo nella nostra area l’insediamento industriale per la produzione di motori in alluminio di Fiat Chrysler Automobiles. Non a caso Pratola Serra è tra i soci fondatori dell’Associazione Nazionale Città dei Motori, che tanto sta facendo per la promozione del Made in Italy motoristico e non solo, come conferma il programma della manifestazione che prevede un giro panoramico della carovana per le strade della cittadina, contornata dalle lussureggianti colline irpine e dai tantissimi vigneti da cui nascono tre ristrettissimi vini DOCG, in una zona. inoltre, particolarmente ricca anche dal punto di vista storico-archeologico“.

Clicca qui per informazioni

 

MM