Un track day all’insegna del motorsport d’epoca all’autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari che ospiterà equipaggi in arrivo da vari paesi europei, da Usa,Costa Rica, Emirati Arabi e Giappone per la 22° edizione della “Vernasca Silver Flag 2017”, rievocazione storica, organizzata dal Club Piacentino Automotoveicoli d’Epoca, della cronoscalata Castell’Arquato-Vernasca che fu disputata dal 1953 al 1972.

L’ accesso all’autodromo per assistere il 16 giugno alle prove su pista è libero e gratuito, sabato 17 e domenica 18 le tre prove della cronoscalata che, abbandonato il cronometro di una volta, è strutturata in forma di “concorso dinamico di conservazione e restauro” con le auto che sfilano su strada chiusa al traffico a velocità limitata, riservato a vetture da competizione costruite dalle origini dell’automobile fino ai primi anni ‘70.

FCA Heritage, presente per la prima volta alla manifestazione con il proprio stand, parteciperà con preziosi esemplari storici come la Alfa Romeo 33.2,la Fiat 525 SS, la Abarth SE010 2000 Sport e la Lancia D25. Al loro fianco, due apripista d’eccezione come l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e il nuovo Abarth 124 spider. Tornerà a rombare anche l’ Alfa Romeo 75 Turbo che esattamente trent’anni fa disputò qui il campionato italiano super turismo così come la Lancia Fulvia Zagato Competizione del 1968, un esemplare ricco di storia.

Tra i piloti campioni affermati e raffinati collezionisti: Teo Fabi, 71 gran premi disputati e campione del mondo prototipi, Arturo Merzario che affronterà i tornanti dove si mise in luce all’ inizio degli anni Sessanta e Anatoly Arutunoff, uno dei maggiori collezionisti statunitensi che corre dal 1957 e che ha varcato l’ Oceano per partecipare all’evento.

Per informazioni http://www.vernascasilverflag.it

 

MM