E’ stata presentata al Museo Ferrari di Maranello l’anteprima del nuovo Motor Web Museum, nato dal progetto “Rete Nazionale Città dei Motori” come piattaforma on-line che permetterà, attraverso un utilizzo semplice e personalizzabile, di diffondere la conoscenza del patrimonio motoristico italiano.

Si tratta di un progetto in divenire” come ha affermato Massimiliano Morini, sindaco di Maranello e presidente dell’Associazione Città dei Motori “che si arricchirà progressivamente di contenuti e nasce con l’obiettivo di mettere in rete le eccellenze motoristiche italiane: un luogo virtuale dove le città dei motori possono raccontarsi rivolgendosi non soltanto agli appassionati ma ad un pubblico più ampio, intercettando l’interesse dei turisti”.

Uno strumento innovativo in materia di turismo realizzato, come ricorda Giancarlo Muzzarelli, sindaco di Modena e presidente della Provincia di Modenanella realtà della terra dei motori in Emilia Romagna, che rappresenta, insieme ad altri territori italiani, una ricchezza e un patrimonio formidabile da salvaguardare e promuovere”.

Per Danilo Moriero, Segretario Generale dell’Associazione Città dei Motoridietro alla promozione turistica delle città dei motori c’è un comparto industriale e manifatturiero che dà lavoro a migliaia di persone e impegna conoscenze, capacità, tecnologia e know how e il progetto Rete Nazionale Città dei Motori vuole valorizzare tutto questo”.

Per informazioni https://www.motorwebmuseum.it

 

MM