Sabato 27 maggio si svolgerà il “5° Raduno Auto d’Epoca” intitolato a “Pontedera Città dei Motori” per ricordare la storia e la tradizione motoristica della città che già all’inizio del ‘900 ospitava l’aeroscalo dei dirigibili e che nel primo decennio del XX secolo vide lo sviluppo di importanti officine meccaniche e l’ingresso prepotente in Valdera dell’automobile grazie alla CNM (Costruzioni Meccaniche Nazionali) nelle cui fila esordì nel 1919 come pilota Enzo Ferrari.

Il raduno, organizzato dal “Classic Club Valdera” con il patrocinio del Comune di Pontedera e ANCI Città dei Motori, vedrà l’esposizione statica delle auto in Piazza Martiri della Libertà e una Gara d’eleganza dei modelli storici affiancati da modelle vestite secondo lo stile degli anni di immatricolazione delle vetture da collezione protagoniste del raduno.

Per il consigliere comunale Eugenio Leonein questi anni,anche con l’aiuto dell’Associazione Città dei Motori,abbiamo voluto consolidare il tratto motoristico nel profilo della città di Pontedera. Valorizzare questa manifestazione delle quattroruote sottolinea la storia automobilistica della città che nasce ben prima di quella, molto più nota, della Vespa e assume una importante valenza turistico ricettiva”.

 

MM