Da lunedì 27 Marzo 2017 si potrà tornare a visitare su prenotazione la Collezione Umberto Panini. Il museo privato, in località Cittanova di Modena, è una delle più complete collezioni esistenti di Maserati. Qui sono ripercorse le tappe storiche più significative, a partire dal 1926, della Casa del Tridente e si possono ammirare vetture uniche e di grande valore come la Maserati tipo 6 CM del 1936, prodotta in 27 esemplari, dominatrice delle corse europee nella categoria “vetturette” e vincitrice alla Targa Florio; la A6G/54 del 1954 con carrozzeria di Alemano o la A6GCS Berlinetta di Pininfarina del 1953, prodotta in soli quattro esemplari, che, con carrozzeria “barchetta” vinse tre volte la Mille Miglia nella sua categoria.

Tra i modelli esposti anche la Tipo 61 “Birdcage“, con telaio formato da 200 tubicini in lega speciale saldati tra loro e la Maserati 420M58, la “Eldorado” protagonista con Stirling Moss della 500 Miglia di Monza.

La CUP illustra l’evoluzione storica, tecnica e stilistica della Maserati ma ospita anche auto appartenenti ad altre Case e una trentina di moto e biciclette d’epoca, prototipi e mezzi militari. Una collezione unica al mondo che esiste grazie a Umberto Panini, fondatore della famosa marca di figurine, che evitò la dispersione dei pezzi forti della collezione di automobili, motori e componenti del Museo Maserati, quando il suo destino fu messo in crisi dall’acquisizione dell’azienda da parte della FIAT.

Per informazioni http://www.paninimotormuseum.it

 

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close