Fino al 20 novembre nell’ambito della mostra “Touring Superleggera – 90 anni di eleganza che anticipa il futuro” è possibile ammirare uno dei rari esemplari di Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé “Villa d’Este”, realizzata dall’atelier milanese tra il 1949 – anno in cui la prima vettura della serie fu presentata al Concorso d’Eleganza Villa d’Este  – e il 1952.

La Coupè in mostra, acquistata nel 2011 dall’omonimo Hotel di Cernobbio (CO), da ormai 5 anni è la regina dell’evento “Villa d’Este Style”, l’unica reunion ufficiale di questo capolavoro su quattro ruote, che ogni anno riporta le “Villa d’Este” provenienti da ogni parte del mondo nel luogo dove tutto ebbe origine. Sicuramente una tra le auto più ammirate in questa esposizione di undici modelli, che racconta la storia di eleganza, purezza delle linee e delle proporzioni, di piccole rivoluzioni della carrozzeria fondata nel 1926 a Milano da Felice Bianchi Anderloni e Gaetano Ponzoni, mondialmente riconosciuta tra le massime espressioni del design e della carrozzeria italiana.

E che – come ha evidenziato Louis de Fabribeckers, Head of Design – illustrano

lo sviluppo del design di Touring Superleggera attraverso una serie di modelli che meglio evidenziano la nostra capacità di adattarsi all’evoluzione degli autotelai, dei materiali e delle tecniche di produzione anticipando spesso i tempi, dettando tendenze e stili”.

Per informazioni http://www.museoauto.it/website/it

 

MM

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close