Torna, il 25 e il 26 giugno, la Coppa dei Tre Laghi Varese-Campo dei Fiori. Giunta ormai alla XXV edizione, la competizione rievocativa dedicata alle vetture storiche di interesse sportivo dal 1971 al 1976 è organizzata a quattro mani da Gleo Club e Club Auto Moto Storiche Varese, con il patrocinio del Comune di Varese. Sono ammesse nella sezione turistica le auto fino al 1996 e nella “Instant Classic”, le vetture fino al 1997. Anche quest’anno sono state raccolte adesioni non solo nella provincia lombarda, ma anche dalla Svizzera, dalla Sicilia, dal Lazio e dal Veneto. Novità esclusiva dell’evento di regolarità, “Le Rosse alla Varese-Campo dei Fiori”, una sezione celebrativa di premiazione  dedicata a Ferrari e autorizzata dalla Scuderia di Maranello, che porterà in passerella le auto storiche e contemporanee del Cavallino, che faranno anche da sfondo ai momenti di degustazione e intrattenimento previsti nel calendario della due giorni. E’ una partnership dalle radici profonde quella tra le Rosse e la competizione dei Tre Laghi. Tra il 1933 e il 1934, infatti, Enzo Ferrari fu presente alla competizione sportiva a capo dell’Alfa Corse, che proprio in questa occasione si rivelò vincitrice. La Ferrari 166, poi, vinse con il pilota Antonio Stagnoli nel 1951 e, due anni dopo, fu Eugenio Castellotti, a salire sul gradino più alto del podio con la Ferrari 225 S. La rievocazione, che ormai si svolge regolarmente dal 1990, è stata premiata al Salone Parco del Valentino di Torino di quest’anno con la Manovella d’Oro 2015, ambito riconoscimento dell’ASI.

Chiara Ingrosso

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close