Le regole sono la più alta espressione della nostra libertà, perché la regola è il meccanismo attraverso il quale ognuno può esercitare la propria libertà senza comprimere quella degli altri”. Ad affermarlo è il Capo della Polizia, Prefetto Alessandro Pansa, alla presentazione della nuova campagna della PS “Rispetta le regole, vinci la vita”, tenutasi martedì scorso al Viminale. L’iniziativa, che prenderà ufficialmente il via sabato 12, mira a responsabilizzare i più giovani alla guida, coniugando il rispetto del codice stradale a quello delle regole del gioco del calcio. La campagna, infatti, è realizzata in collaborazione con la Lega Nazionale Professionisti Serie B e Associazione Lorenzo Guarnieri Onlus, con la partecipazione del ct campione del mondo Marcello Lippi, protagonista dello spot, per la regia di Silvia Mattioli, che proprio a partire da sabato sarà proiettato negli stadi. Presente alla conferenza stampa anche Giuseppe Bisogno, direttore del Servizio Polizia Stradale, il quale ha ricordato che “gli incidenti stradali mortali in questo momento sono in aumento”, ma che “fino   all’inizio di novembre i dati Istat aggiornati dal 2014 erano di meno 30 morti sulle strade. Sempre meno i giovani coinvolti negli incidenti – ha sottolineato Bisogno – perché facendo prevenzione con campagne dinamiche e attraenti per i giovani, allarghiamo i nostri confini e ampliamo il nostro linguaggio. Dobbiamo perseverare, assolutamente”.

Chiara Ingrosso

 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close