“La difesa delle eccellenze tecnologiche e del know-how europei, unita alla ben radicata tradizione nazionale, può davvero fare la differenza sul mercato, motivando i lavoratori a mantenere e superare standard qualitativi già elevatissimi”. Commenta così Giuseppe Vicinelli, sindaco di Sant’Agata Bolgognese, comune entrato meno di un mese fa nella Rete di Città dei Motori, le parole del presidente e ad di Lamborghini Stephan Winkelmann, apparse ieri in un’intervista su Il Resto del Carlino.

A proposito degli investimenti produttivi, per un valore di 800 milioni di euro, previsti per lo storico stabilimento della Casa, Vicinelli ha parlato di “una conferma del forte radicamento dell’azienda al territorio”, come anche l’impiego di nuove risorse umane (500 le nuove assunzioni annunciate, che si sommano alle oltre 70 già avvenute), per il sindaco sono “un segnale significativo per la comunità e per tutto il tessuto istituzionale e sociale dei comuni limitrofi, che apre uno scenario importante in un momento di crisi occupazionale contingente, dando una speranza di ripresa per il territorio, oltre un valore aggiunto alla ‘Motor Valley’”.

“L’amministrazione comunale e le altre Istituzioni interessate – conclude Vicinelli- si sono già espresse per assicurare impegno, celerità e snellezza per rendere i lavori dell’ampliamento produttivo il più agevole possibile”.

Chiara Ingrosso

 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close