Sabato 26 settembre ultima tappa di “Velocità e Lentezza” ad Ascoli Piceno. Una giornata dedicata all’educazione stradale, alle norme di sicurezza alla guida e al bere responsabile, con le attività multimediali promosse dagli agenti della Polizia Stradale e rivolte in particolare ai ragazzi delle scuole. In esposizione la Lamborgini Huracan e altri mezzi della Polizia di Stato.

Sabato 26 settembre Ascoli Piceno, città aderente a Città dei Motori, chiuderà il lungo viaggio nel Made in Italy motoristico che ha accompagnato Expo2015. Tappa conclusiva di “Velocità e Lentezza”, per una giornata dedicata alla sicurezza stradale e al bere responsabile rivolta soprattutto ai ragazzi delle scuole medie.

Dalle 10.00 il truck di CdM per Expo2015 sarà a disposizione dei cittadini in Piazza del Popolo  con la distribuzione di gadget, etilotest Contralco marchiati Città dei Motori e soprattutto il Decalogo di Lupo Alberto, realizzato da CdM in collaborazione con Polizia di Stato e Rai Isoradio. Il Lupo più famoso dei fumetti indossa la divisa per raccontare dieci regole base di sicurezza stradale.

Alle 10.30, presso la Sala dei Savi del Palazzo dei Capitani, gli agenti della Polizia Stradale, partner istituzionale del tour, incontreranno gli studenti delle scuole medie per una lezione di sicurezza stradale con video, percorsi e visori per la realtà aumentata.

La Polizia stradale sarà presente in Piazza del Popolo con una vettura eccezionale alle sue primissime uscite, la Lamborghini Huracan, ma anche con vetture e motociclette in dotazione, mentre i microfoni di Rai Isoradio, media partner di “Velocità e Lentezza”, daranno voce ai protagonisti della manifestazione.

Alle ore 11.30, sempre presso la Sala dei Savi, si terrà una presentazione della tappa. Parteciperanno:

Guido Castelli, sindaco di Ascoli Piceno

Mario Della Cioppa, questore di Ascoli Piceno

Massimiliano Brugni, assessore di Ascoli Piceno

Maurizio Collina, dirigente sez. polizia stradale di Ascoli Piceno

Patrizia Celani, comandante della Polizia Municipale di Ascoli Piceno

Danilo Moriero, segretario generale di Città dei Motori

“La vocazione motoristica è nel dna della nostra città da decenni” spiega il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli. “La Coppa Paolino Teodori è un’insostituibile risorsa di visibilità per il territorio e lo è stata soprattutto quest’anno, edizione in cui la gara si è associata alla più nota Mille Miglia. Per questo – continua Castelli – siamo convinti che la Rete di Città dei Motori sia il mezzo migliore per promuovere la città e le sue eccellenze e, allo stesso tempo, sia lo strumento più diretto per essere parte attiva in campagne sociali, come quella sull’educazione e sicurezza sociale. I motori seducono con il suono e con l’ebbrezza della loro potenza, ma ci obbligano a rendere i nostri giovani futuri cittadini consapevoli e responsabili”.

“Con la tappa di Ascoli si conclude un viaggio che ha toccato dieci città del Made in Italy motoristico in tutta Italia” sottolinea Danilo Moriero, segretario generale di CdM.

“Il bilancio è molto positivo: sono stati coinvolti grandi brand (fra gli altri Lamborghini, Piaggio-Vespa, Ferrari, Alfa Romeo, Mv Agusta), mentre oltre 500 produttori della filiera agroalimentare d’eccellenza hanno esposto le loro produzioni.

“50mila persone hanno visitato il truck di CdM, esposizioni agroalimentari e degustazioni, con picchi nella Notte Rossa di Maranello e al MonzaGP. Oltre 5mila ragazzi hanno seguito con la Polizia Stradale e sul Pullman Azzurro le lezioni di sicurezza; abbiamo distribuito migliaia di copie del Decalogo di Lupo Alberto. Rai Isoradio, media partner di V&L, ci ha supportato con oltre 40 tra collegamenti e interviste in diretta, aiutandoci a diffondere il messaggio su sicurezza stradale e valore del Made in Italy dei motori. Appuntamento al 2016 con un nuovo tour – conclude Moriero – dedicato stavolta all’Innovazione, non solo motoristica, che guarda al futuro del Paese”

 

 

 

 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close